Visualizzazioni totali

Follow by Email

martedì 25 marzo 2008

Utilizzo degli inseparabili nelle mini (anche se li odiate)

Questa sera sono piuttosto felice
Chi conosce il mio blog sa che il periodo pasquale è sempre piuttosto fruttuoso , e anche questanno non ho voluto deludere il mio pubblico.. ;)
In questi giorni mi sono dedicata alla raccolta di piume lasciate cadere dalla gabbia dai miei odiati inseparabili.
Non li amo , primo perchè cercano di affondare il loro becco puntuto persino se gli riempi la mangiatoia di cibo o di acqua , secondo perchè nella vicinanza della gabbia stessa non vi è giorno sulla faccia della terra che non si debba pulire , si trova sempre quel misto di graniglia a piume che è praticamente impossibile da pulire , sia con la scopa che con l'aspirapolvere.
Ma stavolta , dopo aver letto un articolo su Piccole Cose che parlava proprio di piume , e rendendomi conto che io , possedendo più di una dozzina di tali uccellini , potevo recuperare facilmente l'agognato materiale allora ho trovato un motivo per rendermeli un pò più simpatici.
In realtà dopo aver raccolto un bel pò di piume non sapevo bene che farmene.
Dove potevo utilizzarle?
Pensavo ad una guarnizione di un cappello ma poi ho avuto la mia solita illuminazione:
orecchini!!
Caso volle che io ami in modo viscerale ed incondizionato gli orecchini con le piume.
Per capodanno ho lavorato in una discoteca come figurante vestita da dama del 1700 ed ho perso uno dei miei orecchini di piume.
Questo mio lavoro lo dedico quindi al mio orecchino finito in non so quale bidone dell'immondizia.




Per la catenella ho usato una catenella di ottone da 1 mm di marca Mantua , per la parte dell'orecchino che si infila nell'orecchio degli occhielli di ottone brunito sempre di Mantua (l'ottone è facilmente lavorabile con le pinzette).
La parte sicuramente più difficile è stata creare un supporto per le piume
Io ho usato la parte interna di un filo elettrico , cioè ho pelato un filo elettrico , ho srotolato la treccina di filo e ho tagliato un pezzettino di filo singolo.
L'ho attaccato poi con del cianoacrilico alla parte centrale della piuma , in modo che si confondesse con il rachide
Ho poi infilato una perlina nel filo e ho fermato il filo alla catenella.
Il risultato non mi sembra male , sono sopratutto soddisfatta del fatto che è la prima volta che fotografo l'oggetto in scala 1:1 insieme a quello in scala 1:12 e il vederli insieme non mi disturba : di solito li vedo e trovo mille difetti : magari si vede la colla , o la soluzione scelta non è la migliore oppure si nota alla grande che l'oggetto è finto.
Stavolta invece anche la prova fotografia è passata.
O sono migliorata oppure sono diventata più buona con me stessa
Ciao.

7 commenti:

milo ha detto...

Ti confesso che finché non ho letto il post il titolo m'è rimasto misterioso :)
Belli gli orecchini. A quando uno sciccosissimo piumino per la polvere verde smeraldo?

Dani ha detto...

Ciao Kiara,
francamente non capisco perche' non ricevi commenti: il tuo blog e' fatto benissimo.
Ben scritto, ben fotografato e sono favolose le aggiunte filmate, complimenti!!!
Forse non l'hai fatto conoscere: perche' non lo indichi sempre alla fine delle tue email?
Riguardo l'uso delle piume, perche' non provi ad utilizzarle per ricoprire pappagalli o fagiani o altri uccelli simili in scala 1:12?
Non e' un lavoro facilissimo, anzi, ma da molte soddisfazioni.
Ciao, Dani

MINILISA ha detto...

Ma dai ..... sai che mi hai fatto venire in mente che da ragazzina avevo un paio di orecchini con le piume viola !!!!! Che tempi :o))) I tuoi "mini" sono carinissimi, potresti creare una linea di bijoux
in scala 1:12.
ciao ciao e facci sapere quando aggiorni.

Kiarina ha detto...

Quando oggi ho aperto il blog e ho visto 3 commenti mi sono commossa..
Grazie,veramente, a Dani,Milo e Minilisa.
E' davvero bello quando lanci un appello e qualcuno (che magari nemmeno conosci o conosci appena) ti tende la mano solo in nome delle mini.
In fondo in 32 anni ho capito che basta poco per rendermi felice.
Per rispondere ai commenti (quando avrò capito se e come devo fare per rispondere singolarmente lo farò, prometto):
Milo,le tue idee sono semplicemnte geniali.
Grazie Dani per l'idea,se mai mi verrà in mente di fare un un pappagallo ci proverò
Minilisa,sai che sto seriamente pensando all'idea di fare una specie di bigiotteria?Stanotte non prendevo sonno apposta!
Un bacio

Anonimo ha detto...

Gli orecchini sono bellissimi, come suggerisce Annalisa, potresti fare una linea di gioiellini in scala 1/12 visto che la materia prima e idee non ti mancano
Ciao Lia

Kiarina ha detto...

Grazie Lia dell'incoraggiamento.
In questi giorni sto pensando, passo dalla fotografia mentale del mio negozio di gioelli preferito (quello reale) a varie ipotesi che sarei in grado di realizzare (sarei?non so,creare dei mobili vetrina o dele vetrinette non sarebbe affatto semplice).
Forse il banco del mercato è attuabile senza allungare i tempi.
Vedremo.
Ciao

Marina ha detto...

ciao chiara! grazie per il commento!
hai un blog carinissimo e corro a linkarti ma... lascia in pace gli iseparabili, poveri!!!
marina che ha 2 cocorite (che lasciano piume per tutta la casa, però non la beccano :oPP)