Visualizzazioni totali

Follow by Email

giovedì 26 aprile 2007

Pulizie di primavera








Dopo giorni di grandi lavori su piccole mini ecco il risultato:



la stanza dove si sta lavorando alacremente per imbiancare le pareti.
Il rullo da parete,la vaschetta con la grata,la spugna e lo scotch sono completamente fatti da me.
La scaletta richiudibile (!) è della ditta spagnola OcCRe, ed è il motivo per cui mi sono spinta in questo esperimento,più la guardavo e più pensavo che dovevo ambientarla,dovevo.
Allora mi è venuto in mente questo ambiente della ditta Mantua Model che avevo costruito circa 3-4 anni fa.
In origine esistevano anche le ante della finestra ma le ho perdute.
Il problema più grosso sono stati i giornali.
Ho trovato il rapporto di riduzione perfetto da usare sulla mia fotocopiatrice per la scala 1/12 ma per quanto facessi , le copie erano sempre molto sbiadite.
Così,dopo vari tira e molla con Gimp che non ne voleva sapere di aiutarmi nel mio progetto, mi è venuto in mente il sito dei printables di Jim Collins.
Lì ho avuto come direbbe Pirandello"uno strappo nel cielo di carta".
Perchè invece di impazzirci su 3 gg non ci avevo pensato prima?
La creazione del rullo è stata invece la cosa più divertente che abbia mai fatto,per cui ringalluzzita da tutte queste idee ma sopratutto dal fatto che sono riuscita a portarle a termine (un vero miracolo per una timorosa come me) ecco che sbuca.....il mio primo progetto........
Ripresi?
Bene,ecco la lista del materiale :














graffetta di metallo non colorata
-tubino di plastica che abbia l'interno fra i 1.5 e i 2 mm di 22 mm di lunghezza(io ho usato uno di quelli che spesso vengono messi nelle confezioni dei materassini o di gonfiabili in generale)
-gommapiuma sottile(tipo da imballaggio) di 2 mm di spessore bianca di dimensioni 22x50 mm
-1 occhiello in ottone con diametro interno da 1 mm e esterno da 1.5 mm
-un pezzo di biadesivo sottile da tappezziere delle stesse dimensioni della gommapiuma
Per la vaschetta:
-plastica che ricopre la batteria da 9 V della Kodak
Per la griglia:
-paiolato
-Filo elettrico di 1.5 mm di spessore

Procedimento:
Ho preso la graffetta,l'ho tagliata come da foto e ho preso il tubino.
Ho tagliato il tubino in modo che stesse a misura sulla parte più lunga della graffetta(il filo deve sporgere leggermente per poterlo fermare alla fine).
Poi ho preso la gommapiuma,l'ho tagliata e l'ho ricoperta completamente con il biadesivo.
Infine ho arrotolato il tubetto sulla gommapiuma.
Poi ho infilato il rotolino sulla graffetta e ho piegato il lato corto a mò di manico.
Ecco il risultato:















Per tenere fermo il rullo ho preso un occhiello e l'ho incollato con del cianoacrilato sul filo della graffetta che sporgeva dal rullo.
L'ho dipinto di argento con un pennarello della Tamiya che ha un colore veramente brillante.
In questo modo il rullo gira veramente.
Il manico l'ho fatto prendendo un manico di gomma da un gioco di mio nipote (di 4 anni)
L'ho forato scaldando una punta di una graffetta con un fon e poi creando un foro nella gomma con la pressione.
In alternativa si può usare un tondino di legno.
Per la vaschetta ho inceve usato la confezione di plastica della batteria da 9 V della Kodak(di cui mi sono dimenticata di fare la foto)
L'ho tagliata a 1 cm di altezza e l'ho dipinta












Per la griglia ho preso il paiolato(altro materiale da navimodellismo) e l'ho assottigliato con della carta vetrata (anzi l'ho fatto fare a mio padre) , l'ho tagliato a misura, ho creato i manici con del filo elettrico (tagliato a misura e poi incollato con del cianoacrilato sul retro della griglia) e verniciato.
Infine per il rotolo di scotch ho preso il cartoncino della batteria,ho sagomato un cerchio su un tondino di legno e ho preso del vero scotch da carrozziere e l'ho arrotolato.
Poi ho tagliato a misura con delle forbicine.
Adesso però basta vado a letto.
A domani per altre foto.
Baci
Chiara












Posted by Picasa

Nessun commento: